Art therapy: quella vera non è un prodotto. Autenticità, valorizzazione e rispetto di una professione.

Ciao Michela , grazie!Melania

La zattera dell'arte terapia

DSCF3937 Ci siamo: l’Art therapy evidentemente va di moda. Dopo gli albi da colorare edizioni Ippocampo, adesso ci sono perfino i fascicoli Hachette, con tanto di materiali artistici in regalo, disponibili in edicola o direttamente on line alla modica cifra di 2,99€ l’uno. Non critico la scelta di pubblicare questo genere di prodotti estremamente commerciali, anche perché, in fondo, non li trovo così malvagi: sicuramente può essere rilassante colorare disegni accattivanti e lasciarsi trasportare da linee più o meno sinuose tra sfumature, bisogno di “staccare” e voglia di leggerezza. E poi è bello ogni tanto trovare cose carine e stimolanti a poco prezzo. Però, gente, stiamo attenti a leggere e usare le parole con la giusta accezione: l’arte terapia è proprio tutt’altra cosa!

DSCF3550Sì è vero, può far bene giocare con tinte diverse e se un foglio bianco inibisce, uno pieno di stimoli può aiutare a cominciare, indicare una direzione, offrirsi…

View original post 607 altre parole

Annunci

3 risposte a “Art therapy: quella vera non è un prodotto. Autenticità, valorizzazione e rispetto di una professione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...