Tracce umane involontarie

 Vi segnalo questo evento :Tracce Umane Involontarie_locandinada me curato insieme a Daniela Visani e Stefano Mazzanti L’arte terapia, attraverso l’esperienza di laboratori e gruppi svolti in un Centro Diurno psichiatrico della Val Trompia (BS) e in altre realtà del territorio bresciano, è stato un filo trasparente che ha collegato tutte le esperienze vissute.Nell’esito finale del percorso (11,12 e 13 giugno 2013 a Villa Glisenti presso il Comune di Villa Carcina in provincia di Brescia) questo filo diventerà visibile.Il tema comune delle esperienze svolte è quello dell’identità umana, a voler testimoniare il fatto che, oltre alle caratteristiche individuali, sono presenti delle costanti collettive. Di fronte a riflessioni fondamentali emergono degli aspetti condivisi, dei simboli che si ripetono, dei collegamenti continui.La base del progetto è la produzione di una performance (ad opera dell’Associazione Equilibri Avanzati) che traduce in linguaggio scenico il percorso attorno al concetto di identità come è andato delineandosi all’interno di laboratori.

Simona  Castelluccia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...