“Nie Wiem, Omaggio a Wislawa Szymborska” – Poesia Illustrata Collettiva Itinerante

La Poetessa Wisława Szymborska, nel suo originale e asciutto discorso al ricevimento del premio Nobel, diceva di amare moltissimo le “…paroline: ‘nie wiem’. Piccole, ma alate. Parole che estendono la nostra vita in territori che si trovano in noi stessi e in territori in cui è sospesa la nostra minuta Terra.”L’avventura di Nie Wiem, prende le mosse da queste due parole, compagne di viaggio di un’iniziativa itinerante, auto-prodotta e senza fini di lucro, che intende omaggiare l’opera della poetessa attraverso immagini, facendo conoscere il prezioso immaginario di Szymborska, sottolineando il valore delle sue parole e le emozioni che ne scaturiscono e offrendo a persone e contesti culturali differenti la possibilità di avvicinarsi all’illustrazione e alla poesia.Il collettivo di illustratrici NieWiem si compone di dieci Donne, diverse per età, formazione e colore di capelli. Il collettivo ha scelto come filo conduttore della propria ricerca artistica un progetto culturale di “visio-poesia”, ovvero di interpretazione poetica visiva di immagini poetiche letterarie, facendo proprio il principio che “L’ispirazione, qualunque cosa sia, nasce da un incessante Non So” (Nie Wiem, appunto, in lingua polacca).Per realizzare l’omonima “Nie Wiem – Omaggio a Wislawa Szymborska“, ciascuna illustratrice del Collettivo ha esplorato, con mezzi espressivi propri dell’arte visiva, le suggestioni di un testo poetico liberamente scelto, confrontandosi con un’intima ricerca di ispirazione e interpretando con due opere una singola poesia, in base alla propria sensibilità e segno, grafico o materico.

La Mostra è stata inaugurata a Crema lo scorso maggio, nella seicentesca Biblioteca civica. É stata quindi ospitata in diverse città: a Venezia, nell’ambito della Rassegna “Art Night – Notte Bianca della Cultura”, organizzata dall’Università Ca’ Foscari; a Rimini, in occasione dell’evento culturale “Un Mare di Libri“; a Macerata, presso la Biblioteca Mozzi Borgetti.

Dal 18 al 28 agosto “Nie Wiem” sarà ospitata a Senigallia, presso la Libreria Iobook (via F.lli Bandiera 33)

Successivamente, le illustrazioni proseguiranno il viaggio: in Italia, nelle città di Torino, Genova, Bologna e altrove; in Polonia, dove la Mostra sarà ospitata dall’Istituto Italiano di Cultura di Varsavia, nel marzo 2013.

Attualmente il Collettivo sta lavorando inoltre a nuovi progetti artistici, sempre sul filo del dialogo tra immaginazione poetica e suggestione visiva.

Per ulteriori informazioni in merito alla Mostra itinerante, alle illustratrici e al progetto visitate il blog: http://collettivoniewiem.blogspot.it

Se conoscete Enti o Spazi interessati ad ospitare la Mostra, o per maggiori informazioni, scrivete a: estella.guerrera@gmail.com

                                                                                                                                    (ESTELLA )

Wislawa Szymborska the poet, in her original and condensed speech at the receiving of the Nobel prize, said that she loved “small words: ‘nie wiem’. Small, yet meaningful. Words which extend our life in territories which our found within us and territories on which we find suspended our small earth”.Nie Wiem’s adventure, obtains its moves from these two words, journey companions of an itinerary initiative. Its auto productive and without materialistic objectives, intended to tribute the poet’s work through images, making Szymborska’s imagination well known, underlining the value of her words and the emotions which derive from it, offering to people of different contextual cultures numerous possibilities of getting closer to the poem and it’s imagery.The collective of imagery used in Nie Wiem is composed by ten women, different by age, formation and colour of hair.  The collective has chosen as conductive file of its own research a cultural project of “visual poetry”. This is a way of interpreting imagery from poetry, “inspiration, whatever it is, is born from an intial ‘I don’t know’” ( Nie Wiem in Polish).To complete “Nie Wiem- tribute to Wislawa Szymborska”, each illustrator of the collective explored, using expressive methods of their own visual art, the suggestions of a political text freely chosen, challenging an intimate search of inspiration and interpreting with two works a single poem, chosen based upon sensitivity and a material or graphic pencil mark. The exhibition was launched at Crema last May, in the Library from the sixteen hundreds. Hence it has been hosted in various cities: Venice at the “Art Night-Notte Bicana della Cultura”, at the Co’ Foscari University where it was also organized, Rimini, at the cultural event known as “Un Mare did Libri”, and at Macerata, at the Mozzi Borghetto library. From the 18th to the 28th of August it will be hosted at Senigallia, at the Lobook library(via F.lli Bandiera 33).Successively, the illustrations will continue the journey: in Itlay: Turin, Genova, Bologna and other places; and in Poland, at the Italian institute of culture of Warsaw, Throughout March 2013.Currently the collective is working at new artistic projects, always on the thin line of dialogue between poetic imagination and suggestive vision. For more information in merit to the Itinerant workshop, to the poets visit the blog: http://collettivoniewiem.blogspot.it

estella.guerrera@gmail.com

Annunci

2 risposte a ““Nie Wiem, Omaggio a Wislawa Szymborska” – Poesia Illustrata Collettiva Itinerante

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...