“Ade il dio nascosto. Alla ricerca del perturbante tra Freud e Jung”

La cosa che più mi piace è avere un libro interessante da leggere il primo dell’anno, è un buon inizio, così ho cercato qualcosa di attinente alle tematiche di arteterapia. Ho trovato quest’articolo pubblicato da Studi Junghiani 2009, Franco Angeli. L’autore è un giovane psicologo junghiano di Marghera, Andrea Vianello.

 Buone feste a tutti.

 Annalisa Fabbri

What I like best is to have an interesting book to read on the first day of the year; it’s a good start and so I looked for something relevant to the themes of art therapy. I found this article published by Jungian studies 2009, Franco Angeli. The author is a young Jungian psychologist from Marghera, Andrea Vianello.

Happy Holidays to everybody

Annunci

5 risposte a ““Ade il dio nascosto. Alla ricerca del perturbante tra Freud e Jung”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...