Menù di Cecilia per malinconie stagionali

“I classici ci dicono che le forze misteriose dell’autunno creano aridità in cielo e metallo sulla terra. Come sapore creano l’acre, e il dolore come sentimento. Il dolore non può essere tenuto nè fuori dalla porta, nè dentro di sè troppo a lungo. In entrambi i casi porterebbe all’ossessione. Per una persona che soffre, si preparano pietanze con erba cipollina, zenzero, coriandolo e rosmarino. Il loro sapore acre fa affiorare il dolore e lo espelle dal corpo facendo sì che si disperda nell’aria”. Liang Wei: “L’ultimo chef cinese”

Questa è la mia proposta per malinconie stagionali e non, proprie e altrui:

 Menù per 4 persone

Zuppa di zucca e zenzero

Pollo bollito allo zenzero e erba cipollina.

Cioccolato di diversi tipi purchè fondente

Zuppa di zucca e zenzero

due porri

una mezza zucca mantovana

un bel tubero di zenzero fresco

mandorle pelate tostate

rosmarino

olio extra vergine d’oliva

sale

tagliate i porri a rondelle, pelate  la zucca

Attenzione! Ci vogliono un coltello affilato e una bella presae lo zenzero e tagliateli a cubotti. Legate il rosmarino con  filo da cucina in modo che non si disperdano gli aghi.

Stufate dolcemente i porri in poco olio, aggiungete e rosolate la zucca, unite lo zenzero, coprite a filo d’ acqua calda e aggiustate di sale. Fate cuocere fino a che la zucca inizia a disfarsi, togliete lo zenzero e il rosmarino e  frullate la zuppa.Servite mettendo in tavola una bella ciotola di mandorle tritate con cui cospargere i piatti.

È curioso e piacevole il contrasto tra le consistenze e la mandorla sposa il sapore di zucca con eleganza.

 Pollo bollito con zenzero, erba cipollina e coriandolo

Un pollo

Sale

Zenzero fresco

Erba cipollina

Semi di coriandolo

Olio

Portate a bollore acqua e sale. Bolle l’acqua? Calate il pollo e non appena l’ebollizione riprende spegnete il fuoco. Coprite e lasciate raffreddare.

Perfetto.

Per servire porzionatelo. Fate scaldare una padella

meglio una wok e deve diventare molto calda

aggiungete olio e subito dopo zenzero fresco tagliato julienne e erba cipollina.

Il pollo va servito cosparso dell’olio aromatico ben caldo e di semi di coriandolo.

 Mi piace pensare al dolce come alla possibilità di gustare diversi tipi di cioccolato accompagnati da un bel bicchiere di Barolo Chinato. E durante il pasto che  si beve? Tea ma anche una birra leggera. Trovare un vino adatto allo zenzero è difficile.

Cecilia

Annunci

Una risposta a “Menù di Cecilia per malinconie stagionali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...