W KERI SMITH

 

1 luglio

The Personal Manifesto is a summary of Keri Smith’s “thought”, I think that this approach to the life is so stimulating, regenerating, poetic. What do you think? Melania

Manifesto del “vivere ad alta voce” o vivere pienamente, creativamente

I scelgo di seguire queste regole di vita …

..fare del gioco una priorità…

..sognare oltre l’orizzonte

..vivere creativamente

…crea abbondanza..

..trattare me stessa/o come una regina/re..

…reinventare se stessi quando è necessario…

…ridare  al mondo ..

..incoraggiare la gratitudine…

…sfidare le mie grandi paure…

..riconoscere la mia unicità, il mio talento.

…circondarmi di cose belle

…dimenticare il giudizio quando creo. (K.Smith)

 Il “manifesto del vivere creativo” riassume i punti principali del pensiero di Keri Smith, io trovo che il suo approccio alla vita sia cosi pieno di stimoli, rigenerante, poetico..

E voi cosa ne pensate? Melania

Annunci

7 risposte a “W KERI SMITH

  1. Ciao Melania,
    grazie per questo meraviglioso Manifesto.
    Il punto “crea abbondanza” è quello che mi ha colpito di più. Non so, faccio fatica a capirlo, è troppo vago e generico per me.
    Mi ha ricordato anche il libro: Le Leggi della Pienazza, di Rich Gold, Mondadori, che parla della creatività nel produrre cose.
    Ciao

  2. Samuel, sono contenta che tu abbia sottolineato quest’espressione “crea abbondanza” perchè anch’io ne sono stata incuriosita. Istintivamente mi viene da pensare a un modo di porsi di fronte alla vita, qualcosa che ha a che fare con lo slancio vitale e con l’energia creativa che fluisce dentro e, nella sua qualità di “abbondanza” trova la strada verso l’esterno, senza essere impedita da troppe “dighe” e allo stesso tempo senza allagare tutto. Questa è una delle molte possibilità di intendere quel punto. Ciao, Artemis

  3. Il “crea abbondanza”per me è la gioa di vivere, il flusso vitale, l’eros, l’entusiasmo, anche il reinvertare se stessi ogni giorno è un punto interessante, la capacità di vivere diversi aspetti di sè, e forse la vacanza ce ne da la possibilità…

    grazie per il titolo samuel!, se lo trovo lo prendo il libro..

  4. Preziosa Melania e il tuo lavoro che rende leggero il peso della vita quotidiana con un tocco di carta velina, una trasparenza, un SI’ a quello che si è.
    Concentra su creta umida la spinta profonda e sciorina con il gesto
    la gradazione delle emozioni : premere, incidere,stracciare e poi lisciare, accarezzare, l’arteterapeuta che propone le sue scoperte, mi sembra una donna di casa d’altri tempi, la “reggiura” che insegna alle giovani donne di casa e ai bambini i segreti dell’ impastare, della sfoglia..del ripieno….. nutrimento speciale…..

  5. Lo collego anche all’utopia, al sogno e al desiderio di “creare abbondanza”. Penso, a questo punto, che una vita creativa raggiunge questa dimensione nel momento in cui ha consapevolezza dei propri atti nel mondo e delle conseguenze che ne derivano. Quando la dimensione personale si espande nella dimensione sociale con amore, gioa e possibilità.
    Che bello!
    Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...